Chi Siamo

BG Public Space è un sistema che accoglie i suggerimenti dei cittadini. Per questa ragione il sito è in progress, tenendo però in conto delle risposte inserite precedentemente.

LINEE PROGRAMMATICHE DI BG PUBLIC SPACE 

BG Public Space è un progetto cofinanziato dal Comune di Bergamo e dall’Università degli Studi di Bergamo che mira a creare un processo partecipativo. Lo scopo è di includere l’opinione dei cittadini nella redazione del bando di concorso internazionale che l’Amministrazione comunale intende rivolgere agli urbanisti per rivitalizzare il centro di Bergamo, valorizzando gli spazi pubblici e incrementando la loro frequentazione.

Il progetto assume la prospettiva teorica della learning city: un’amministrazione pubblica che da un lato apprende dai suoi abitanti visti come “costruttori” e “gestori” del proprio territorio e dall’altro considera lo spazio pubblico non solamente come un insieme di piazze, parchi e strade, ma quale espressione di un discorso identitario, vale a dire del processo mediante il quale si stratificano i valori sul territorio, sancendo l’identità degli abitanti. Il progetto intende infatti far emergere il ruolo sociale degli spazi pubblici, che si manifesta nelle abitudini d’uso così come nelle funzioni simboliche e pratiche ad essi attribuite dai differenti city users.

All’interno di BG Public Space, i cittadini rispondono alle domande, partendo dalla visione di un filmato che riassume l’evoluzione negli ultimi tre secoli del centro di Bergamo: una sorta di viaggio che permette di comprendere la stratificazione storica e le modificazioni che la città ha subito, ampliandosi e articolandosi in modo reticolare.

Tale reticolarità, ponendo l’accento sulla connettività degli spazi urbani e sulla loro accessibilità, ha imposto interrogazioni multiscalari che riguardano gli Spazi Piacentiniani, il Centro cittadino e alcune sue aree particolarmente critiche, viste in connessione con l’intera città intesa quale Grande Bergamo. All’interno di un’area centrale definita da due assi (da Piazza Pontida a Piazzetta S. Spirito e dalla funicolare alla stazione ferroviaria), il Sistema Piacentiniano è stato scelto come icona identitaria di Città Bassa da valorizzare nella sua stratificazione a più livelli, e l’Urban Center come quella comunicativa, poiché in quest’ultima il progetto sarà illustrato mediante un insieme di attività d’incontro con i cittadini.

STAFFstaff def

Informazioni sul contatto

Laboratorio Cartografico Diathesis
Indirizzo:
Via Salvecchio 19
Bergamo
BG
24129

Modulo contatti

Invia un'email. Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori.